• Avv. Francesco Mantovani

Permesso di soggiorno e denegato rinnovo. I limiti del sindacato giurisdizionale.

Aggiornato il: 29 giu 2020

Con l’ordinanza n. 7619/2020, la Corte di Cassazione, Sez. Civ., fa luce sui limiti del sindacato giurisdizionale in caso di denegato rinnovo del permesso di soggiorno e di conseguente espulsione del cittadino di Paesi extra UE.

La Corte osserva che il provvedimento di espulsione è atto obbligatorio a carattere vincolato, da cui consegue che il giudice ordinario deve limitarsi ad accertare l’assenza del permesso di soggiorno al momento dell’espulsione.

Gli è quindi preclusa ogni valutazione di legittimità sul provvedimento di diniego al rinnovo del permesso adottato dal Questore, in quanto trattasi di sindacato riservato al giudice amministrativo.

Post recenti

Mostra tutti